Punto nascite Madonie, i Sindaci a Roma al Ministero

Si e' svolto oggi 13 febbraio 2020 un tavolo di confronto presso la sede del Ministero della Salute, alla presenza dei rappresentanti delle aree interne delle Madonie e dei Nebrodi e della dottoressa Gullino in rappresentanza del ministro.

Comunicato n.
giovedì, 13 Febbraio 2020

Si e’ svolto oggi 13 febbraio 2020 un tavolo di confronto presso la sede del Ministero della Salute, alla presenza dei rappresentanti delle aree interne delle Madonie e dei Nebrodi e della dottoressa Gullino in rappresentanza del ministro.

L’incontro e’ stato finalizzato a focalizzare l’ attenzione sui punti nascita e sulle altre criticita’ degli ospedali delle aree interessate.
Le problematiche rappresentate assumono particolare criticita’ anche e sopratutto in relazione alla collocazione geografica degli ospedali nelle due aree interne.
L’impegno delle delegazioni e’ quello di produrre un dossier che in maniera puntuale sintetizzi le criticita’ evidenziate e al contempo possa rappresentare base e presupposto per rivendicare leggittime richieste di deroga per i punti nascita e rappresentare elemento fondante di rivisitazione dei parametri che ad oggi rendono stringente e penalizzante le concessioni di deroghe per le aree interne.
I sindaci hanno chiesto l’ apertura di un tavolo di confronto in cui oltre le rappresentanze istituzionali, regionali e ministeriali, vi siano anche i vertici delle Asp di Palermo e Messina ( anche alla luce della circostanza appresa in questa sede che il parere del comitato percorso nascita a detta della rappresentante del Ministero pare non costituirebbe parere vincolante).
La dottoressa Gullino ha positivamente accolto la sollecitazione impegnandosi ad aggiornare il tavolo dopo la presentazione dei predetti dossier.

Gangi al BIT 2020 di Milano

Tre comuni delle Madonie saranno presenti alla BIT di Milano. Si tratta di Gangi, Geraci Siculo e Petralia Soprana

Comunicato n.
sabato, 1 Febbraio 2020

Tre comuni delle Madonie saranno presenti alla BIT di Milano. Si tratta di Gangi, Geraci Siculo e Petralia Soprana. I tre paesi avranno un loro spazio espositivo all’interno di quello che la Regione Siciliana ha messo a disposizione dei “Comuni Fioriti della Sicilia”. L’obiettivo della Regione Siciliana è quello di mostrare il meglio delle eccellenze dell’isola per proporre un brand Sicilia unico, di forte impatto e di grande appeal.

Naturalmente c’è grande fermento nei comuni interessati considerata l’opportunità offerta dall’Assessorato al Turismo della Regione Siciliana di poter partecipare ad una vetrina internazionale del turismo della portata della BIT che è tra le dieci fiere di viaggi e turismo più importanti del mondo, con numeri da capogiro sia in qualità e quantità degli espositori sia dei visitatori e operatori professionali del settore.

La Borsa Internazionale del Turismo 2020 si terrà nei giorni 9, 10 e 11 Febbraio alla Fiera Milano.

I comuni fioriti siciliani insieme all’associazione partner “Vivo in Sicilia” presenteranno la proposta di un “itinerario fiorito di Sicilia” un percorso green per esaltare le caratteristiche intrinseche dei singoli paesi legati dal comune denominatore del motto “Fiorire è Accogliere” ossia l’appartenenza al Circuito Nazionale dei Comuni Fioriti.

“Sicilia…un mare di fiori tra storia e bellezza” è lo slogan che appare sulla brochure che sarà distribuita durante la tre giorni.  Non mancherà anche un video rappresentativo della filosofia Comuni Fioriti che presenterà e farà apprezzare le bellezze dei singoli comuni.

Grande la soddisfazione di Michele Isgrò coordinatore dei comuni fioriti in Sicilia e con lui anche quella dei sindaci Francesco Migliazzo, Luigi Iuppa e Pietro Macaluso.

I primi cittadini di Gangi, Geraci Siculo e Petralia Soprana credono fortemente in questa opportunità che è una operazione di marketing turistico legato all’ambiente e alla possibilità di intercettare un turismo esperenziale legato ai tempi della natura, al vivere lento e alla scoperta di tradizioni, usanze, cibo e ruralità. Tutti elementi che questi paesi madoniti custodiscono egregiamente e che potrebbero diventare punti di forza per attrarre turismo internazionale.

A rappresentare il Comune di Gangi a Rocca di Caprileone per la presentazione dei paesi del circuito dei comuni fioriti che andranno alla Bit l’assessore Angela Seminara.

I “Comuni Fioriti della Sicilia” presenti alla BIT 2020 sono: Forza D’Agrò, Gangi, Geraci Siculo, Mongiuffi Melia, Petralia Soprana, Pettineo, Santo Stefano di  Camastra, Sinagra, Terme Vigliatore e Tusa.

Liliana Segre cittadina onoraria del Comune di Gangi

Il Commissario del Consiglio Comunale Giovanni Impastato, d'intesa con il Sindaco Francesco Migliazzo, concederà la cittadinanza onoraria a Liliana Segre

Comunicato n.
sabato, 1 Febbraio 2020

L’assegnazione di una scorta alla Senatrice Liliana Segre, a motivo delle minacce di morte a lei rivolte, non può che provocare amarezza e un senso di vergogna. Per una donna, la cui esistenza e impegno sono motivo di orgoglio per un paese che vuole vivere in civiltà, l’assegnazione di una scorta è un po’ come ricacciarla dentro una situazione, da Lei pesantemente vissuta, di privazione della libertà ed è anche una sconfitta dello Stato.” Grazie all’impegno e al pungolo di alcuni cittadini il Comune di Gangi darà la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre. Un gruppo di cittadini appartenenti al mondo della scuola hanno richiesto alle autorità comunali l’attribuzione della cittadinanza onoraria alla Senatrice, come “gesto altamente simbolico anche a supporto della memoria di un passato che non deve venir mai meno e per ribadire che la memoria non può essere cancellata”.

Nei giorni scorsi il Commissario straordinario, facente funzioni del disciolto Consiglio Comunale di Gangi, Giovanni Impastato, ha incontrato, proprio nel giorno della memoria 27 gennaio, i rappresentanti dei cittadini firmatari della richiesta, guidati da Nicola Patti e Antonina Vazzano, per informarli della decisione di accogliere l’invito di dare la cittadinanza onoraria a Liliana Segre. Nel corso dell’incontro si è convenuto sul significato che l’attribuzione della cittadinanza onoraria alla Senatrice Segre riveste e può rivestire nei confronti delle giovani generazioni che vivono un periodo lontano dalla tragedia consumatasi in Europa e nel mondo: in un momento in cui i testimoni viventi della tragedia, per motivi anagrafici, vengono meno, poter ritrovare nell’albo della cittadinanza onoraria il nome della senatrice è un fatto altamente significativo, cui le giovani e future generazioni potranno attingere per poter dire “mai più tragedie simili”. Per queste motivazioni è stato deciso di organizzare un momento di coinvolgimento pubblico della popolazione e soprattutto delle scolaresche dei locali Istituti scolastici.
“ Le autorità, bisogna riconoscerlo, si sono rivelate sensibili al tema – hanno dichiarato il professore Nicola Patti e la professoressa Antonina Vazzano – i sottoscritti rappresentanti dei cittadini firmatari vogliamo qui pubblicamente ringraziare l’Amministrazione Comunale ma soprattutto il Commissario Giovanni Impastato per la sensibilità dimostrata e per la volontà espressa di dare la possibilità al Comune di Gangi di poter annoverare tra i suoi cittadini un degno testimone della storia passata”.

Cantieri di lavoro per disoccupati a Gangi

Con nota del 23 gennaio 2020 sono stati notificati i decreti per i cantieri di lavoro per disoccupati in favore del Comune di Gangi

Comunicato n.
giovedì, 30 Gennaio 2020

I decreti per i cantieri di lavoro per disoccupati sono il n. 4820 e il n. 4821 del 18/12/2019 e sono stati notificati, dall’Assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro, qualche giorno fa al Comune di Gangi, i lavori dovranno essere avviati entro 60 giorni e vedranno impegnati complessivamente 20 disoccupati del Comune.

Diverse sono le vie e le piazze interessate dagli interventi che saranno sistemate e rimesse a nuovo.

Per maggiore dettaglio elenchiamo di seguito gli interventi previsti:

  • Rifacimento piazzetta via Sicilia;
  • Rifacimento pavimentazione in selci via Porta di Conte dal civico n. 2 all’innesto con via B. Egidio;
  • Pavimentazione piazzetta via Fenice;
  • Rifacimento scalinata collegamento via Fenice con via Roma;
  • Rivestimento in pietra del muro  via Fenice e scalinata oggetto dell’intervento;
  • Sistemazione del vicolo Timone;
  • Dismissione e ripavimentazione della via Regina Margherita.

Soddisfazione è espressa dall’assessore ai lavori pubblici Lo Pizzo che, assieme al Sindaco, hanno seguito le fasi preliminari dei decreti, “le misure oltre ad aiutare alcuni disoccupati della nostra comunità serviranno per rigenerare il tessuto viario ed urbano del nostro Comune”.

 

Il Comune di Gangi celebra la Giornata della Memoria

Nella giornata della memoria del 2020 si ricorda anche il 75° della liberazione del campo nazista di Auschwitz-Birkenau

Comunicato n.
lunedì, 27 Gennaio 2020

“Appena arrivati davanti ai cancelli del campo di concentramento separavano i bambini dalle madri e dai padri con la promessa, mai mantenuta, di farli reincontrare. Il loro destino era segnato nei forni crematori.”

Oggi l’Amministrazione Comunale e il Commissario Straordinario celebreranno assieme ai ragazzi dell’Istituto Comprensivo “F. P. Polizzano” la Giornata della Memoria da loro organizzata perchè, assieme ai giovani, si combatta l’indifferenza  e con essa qualsiasi ingiustizia e sofferenza perpetrata nei confronti di ogni essere umano.

Come ci ha ricordato la senatrice a vita Liliana Segre con le parole di Primo Levi “capire è impossibile , ma conoscere è necessario”. La memoria è un dovere per tutti noi e per tutte le Istituzioni.

 

Inaugurato il restyling della chiesa intitolata al SS Salvatore

Conclusi i lavori di restauro della chiesa del SS Salvatore si è tenuta la prima messa alla presenza di Sua Eccellenza il Vescovo monsignor Giuseppe Marciante

Comunicato n.
sabato, 25 Gennaio 2020

Una comunità raccolta attorno al suo Vescovo per inaugurare la chiesa del SS Salvatore
all’indomani della conclusione dei lavori di restauro.

Dopo i ringraziamenti iniziali del parroco don Saverio a quanti si sono prodigati per il completamento dei lavori, il Vescovo ha voluto sottolineare, nella sua omelia, il fatto che una chiesa diventa tale solo quando c’è una comunità che la vive.

Tra le note del nuovo organo che ha accompagnato i tanti giovani presenti, si è celebrato un vero momento di festa per la comunità dello storico quartiere gangitano.

Soddisfazione è stata espressa dal Sindaco Francesco Migliazzo che ha presenziato alla funzione religiosa.

Il Comune di Gangi diventa smart

Nuovo sito web e APP integrata per un Comune 2.0

Comunicato n.
venerdì, 24 Gennaio 2020

Il sito del Comune di Gangi diventa smart e più accessibile per scelta dell’Amministrazione Comunale che si adegua così a quanto previsto dall’Agenda Digitale. Insieme al lancio del nuovo sito anche la possibilità di scaricare un’app (disponibile in tempi brevi per gli smartphone con tecnologia android, dopo qualche giorno per la tecnologia iOS) che permetterà ai cittadini di essere prontamente avvisati su nuove comunicazioni, di fare segnalazioni e vivere l’attività amministrativa in maniera immediata.

Online dal 24 gennaio con un restyling totale una sezione dedicata al cittadino e una dedicata al turista.

Le attività culturali e la bellezza del paese di Gangi rimangono al centro dell’agenda di governo della Giunta Migliazzo in prosecuzione delle amministrazioni precedenti.

Ma ampia sezione è dedicata anche alle Associazioni e agli Enti operosi nella comunità.

Inoltre è possibile accedere facilmente agli avvisi di bandi di gara e di servizio civile, (attività prediletta dei giovani gangitani).

Alla sezione Amministrazione Trasparente tutti gli atti approvati dalla Giunta e una particolare attenzione alla sezione Albo Pretorio, Autocertificazioni telematiche e modulistica online.

Il sito sarà connesso con l’app e presenterà una sezione dedicata ai diritti del cittadini per effettuare segnalazioni direttamente da casa.

“E’ un passo avanti nel percorso di rinnovamento digitale del Comune – afferma il Sindaco Francesco Migliazzo – c’è ancora tanto da fare ma la strada è quella giusta per rendere il Comune la casa dell’innovazione”.

 

Chiude con Alessandra Salerno il programma nataliazio a Gangi

Si conclude il ricco calendario delle iniziative delle festività natalizie a Gangi

Comunicato n.
lunedì, 6 Gennaio 2020

Si conclude il ricco calendario delle iniziative delle festività natalizie a Gangi.

Una serie di eventi che la Giunta Comunale ha inaugurato con l’installazione delle luminarie nel centro storico che quest’anno sono state estese lungo il Corso Fedele Vitale fino alla Chiesa di San Cataldo e che hanno ricevuto unanimi apprezzamenti.

Soddisfatto l’assessore allo spettacolo Marcello Zaffora: “Oltre al Presepe Vivente, giunto alla decima edizione, che anche quest’anno ha accolto più di cinquemila persone, numerose sono state le iniziative messe in campo grazie al contributo di alcune Associazioni gangitane e della BCC di Gangi che ringraziamo”.

Diversi artisti hanno allietato le serate con performance di grande livello.

Appuntamento per il 5 gennaio con gli studenti più meritevoli alle ore 17:30 al Palazzo Bongiorno con “Una città da inventare”, premiazione e scambio di idee con i giovani locali. Mentre alle 21:00 il coro Gospel al Palaisola.

Grande attesa infine per il concerto conclusivo del 6 gennaio alle ore 21 al Palaisola di Gangi con la cantante palermitana Alessandra Salerno.

L’Amministrazione Comunale stanzia i fondi per le associazioni

Tra i vari atti che sono stati approvati dalla Giunta Comunale negli ultimi giorni di dicembre ci sono anche i fondi concessi alle associazioni sportive e di volontariato che operano durante l’anno a Gangi

Comunicato n.
lunedì, 6 Gennaio 2020

Gangi per il sociale nelle feste natalizie.

Tra i vari atti che sono stati approvati dalla Giunta Comunale negli ultimi giorni di dicembre ci sono anche i fondi concessi alle associazioni sportive e di volontariato che operano durante l’anno a Gangi.

Quest’anno abbiamo voluto dare un segnale di forte attenzione – così la vicesindaco Marilina Barreca – alle associazioni gangitane che hanno presentato i propri progetti secondo il regolamento comunale delle associazioni. Con i fondi che avevamo a disposizione siamo riusciti a sostenere tante realtà sociali della nostra comunità che operano in maniera volontaria e, spesso, facendo molti sacrifici”.

Questi i contributi concessi: Dimensione Uomo € 722,00, Life onlus € 700,00, Avis € 1.100,00, Ascaci € 1.800,00, Ponti e Arcobaleno € 850,00, Santa Cecilia € 1.800,00, ASD Città di Gangi € 4.000,00, Polisportiva Dilettantistica € 500,00, USD Atletico Gangi € 1.600,00, Bushido Sport € 700,00, Ippica € 2.500,00, Montain Bike € 500,00, Monte Marone € 500,00, Tennis Club € 1.000, ASD Francesco Scirè 1.200,00.

L’Amministrazione Comunale, inoltre ha voluto dare un contributo di € 5.900,00 come rimborso spese alla NOIS di Gangi che garantisce tramite apposita convenzione il sevizio di Protezione Civile.

Tra le diverse attività del calendario natalizio l’Amministrazione Comunale, quest’anno ha pensato, nell’ambito della concessione del premio “Accademia degli Industriosi” agli studenti meritevoli, di organizzare un dibattito con i giovani gangitani che si terrà domenica 5 gennaio 2020 alle ore 17.30 presso il Palazzo Bongiorno sul tema “Una città da inventare”, sarà un’occasione di confronti con tutti i giovani gangitani e con le loro idee sulla città che vorrebbero.

L’Amministrazione Comunale festeggia i cento anni di nonna Domenica

Il Sindaco e l’Amministrazione Comunale hanno voluto iniziare il nuovo anno festeggiando il primo dell’anno con un lieto evento assieme a Domenica Barberi e ai suoi parenti in occasione del suo centesimo compleanno

Comunicato n.
lunedì, 6 Gennaio 2020

Il Sindaco e l’Amministrazione Comunale hanno voluto iniziare il nuovo anno festeggiando il primo dell’anno con un lieto evento assieme a Domenica Barberi e ai suoi parenti in occasione del suo centesimo compleanno.

Il primo gennaio del 1920 nasceva nonna Domenica che oggi ha ritrovato ancora una volta l’affetto di nipoti, figli e fratelli tutti riuniti per l’occasione.

Le statistiche ci confermano che a Gangi si invecchia bene e che l’età media è in aumento, nel 2019 gli ultranovantenni sono circa 150 – afferma il Sindaco Francesco Migliazzo – oggi abbiamo voluto essere presenti con la giunta a questo lieto evento per portare personalmente gli auguri a nonna Domenica e ai suoi parenti e per testimoniare l’affetto dell’Amministrazione Comunale verso i nostri anziani che raggiungono mete così importanti, a loro il nostro augurio di buon anno e di lunga vita